Peugeot Insieme: 13° Raduno Nazionale del 406 Coupé Club Italia

Il 25 e il 26 aprile scorso si è tenuto il Tredicesimo Raduno del 406 Coupé Club Italia, tra Chioggia e il Delta del Po.
A cavallo di Veneto ed Emilia Romagna, tra lo scorrere dei fiumi più lunghi d’Italia e nell’oasi naturale più vasta della Nazione si è svolto il nostro incontro annuale dove, come sempre, le nostre coupé hanno saputo farsi ammirare.
Un paio di perturbazioni hanno voluto rendere difficile la vita agli organizzatori ma sono state costrette a non fare troppi danni sfogandosi solo con due giornate ventose, costretti a riportare a casa lo scatolone di ombrelli del club visto che non sono serviti.
Sabato 23, dopo il ritrovo in albergo e l’accredito dei partecipanti, ci dirigiamo verso Chioggia per la visita guidata della città e delle sue calle, dei canali e la salita alla torre dell’orologio per ammirare un bellissimo panorama a 360 gradi.
Alla sera ci fermiamo alla pizzeria al Porto per la cena e poi tutti a nanna!
Domenica 24 si parte presto per raggiungere Porto Tolle dove parcheggiamo le auto e salpiamo per un tour in motonave del Delta del Po dalla via d’acqua che arriva fino al mare.
Siamo completamente circondati dalla vegetazione e dalla fauna locale con un effetto veramente suggestivo, sembra quasi di essere all’interno di un documentario naturalistico.
Al ritorno, riprendiamo le auto e ci dirigiamo verso l’agriturismo Ca’ Lattis dove ci attende un pranzo a base di pesce a Km0.
Prima di dirigersi verso l’albergo è doveroso quanto piacevole fare un giro turistico con le nostre coupé sugli argini delle rive dei rami che compongono il Delta.
Attraversando il Ponte di barche, scenografico e molto particolare, ci facciamo prendere la mano con riprese fotografiche lunghissime bloccando la circolazione per oltre trenta minuti. Fortuna vuole che i turisti di passaggio si fermino ad ammirare le auto compiaciuti più che infastiditi.
Tornati in albergo ci attende una pausa relax nella SPA prima della Cena di Gala che si conclude con il taglio della torta e la distribuzione degli omaggi ai partecipanti. Menzione d’onore per l’equipaggio “diversamente giovane” e quello che ha percorso più chilometri. Il primo lo vincono i soci Zuccari con 91 candeline spente da Paolo e qualcuna meno per la signora, fantastica pilota che ha fatto mangiare la polvere a diversi di noi sul tracciato di Pomposa. Il secondo premio lo vince Joska che arriva da Grenoble in Francia, per la precisione 650km, appassionatissimo della coupè e della nostra nazione.
Come ricordo ai partecipanti viene donata una confezione di riso carnaroli coltivato nelle risaie del Delta del Po in una confezione speciale con il nostro logo.
Il terzo giorno, lunedì 25, è dedicato ai motori ed alla velocità. Ci dirigiamo al circuito di Pomposa, riservato in esclusiva al nostro Club e, dopo alcune foto di rito, ci apprestiamo ad entrare sul tracciato.
Inizialmente quasi tutti i partecipanti hanno l’intenzione di fare solo giri turistici, senza schiacciare più di tanto sul pedale destro, mentre poi in pista quasi tutti cominciano ad osare sempre di più e i giri diventano sempre più veloci. Le gomme fischiano e i motori ruggiscono con l’adrenalina che ci trasforma in piloti con la voglia di superare tutti i limiti e di fare il giro più veloce.
Divertimento a mille, forse qualche cosa oltre.
Raffreddati i motori, i freni e le gomme ci dirigiamo al Paddock per il pranzo a buffet che ci separa dai saluti finali di lì a poco.
Al prossimo Raduno!
Tutte le news

Vuoi la newsletter del Club per rimanere aggiornato?

RICHIEDILA GRATUITAMENTE

ASSOCIATI al Club Storico Peugeot Italia

ASSOCIATI AL CLUB