Peugeot e Fiat: fidanzati da sempre?

E’ di questi giorni la notizia della prossima fusione tra il Gruppo PSA (Peugeot, Citroën, DS, Opel) e il gruppo FCA (Fiat – Chrysler Automobiles). Le due case, in realtà, si prendono e si lasciano da tempo – seppur in mentite spoglie – con una ‘storia’ che dura da più di un secolo. Si inizia con una collaborazione negli anni trenta con Simca (all’epoca ancora non acquisita da Peugeot) per la produzione in Francia della nostra Topolino con il marchio d’Oltralpe. Un aneddoto che quasi nessuno conosce in merito a questa liasion è che la Simca 6 venne lanciata sul mercato francese prim’ancora della presentazione in Italia della Topolino. Simca restituirà il “favore” a Fiat negli anni ’50  contribuendo a dare l’anima o forse meglio dire il corpo, della Fiat 1400, con l’omonima  Aronde francese.

La Topolino francese: la Simca 6

Dopo quel momento, il primo ‘distacco’ tra le due case che le allontanerà per circa 10 anni. Nel 1968 Fiat acquisisce, grazie ai buoni rapporti con la Michelin l’allora azionista di maggioranza del marchio Citroën, il 49% della società. Nonostante le buone intenzioni che prevedevano la costruzione di un. modello iniziale di grande diffusione con una piattaforme in comune, la collaborazione muore nel 1972 per ‘spinte politiche‘ francesi che non vedevano di buon occhio l’accordo tra Fiat e Citroën (ndr: De Gaulle allora presidente della Repubblica di Francia, ne il suo successore Pompidou erano propensi a questa fusione). Nonostante l’avvenuta rottura, le due case automobilistiche continuano a baciarsi da lontano e nel 1974 si assisterà alla nascita della 242, veicolo commerciale di grande successo venduto in Francia con il marchio del ‘Double Chevron‘ ed in Italia con il marchio Fiat, commercializzato fino al 1987. Nello stesso anno, Peugeot acquisì il 38% di Citroën per poi aumentare il proprio capitale azionario al 90%, dando così vita al Gruppo PSA Peugeot – Citroën.

L’ultima collaborazione tra le due case, è relativa alle apprezzate monovolume Peugeot 806, Citroën Evasion, Fiat Ulysse e Lancia Z, nonché basi delle versioni commerciali Peugeot Expert, Citroën Jumpy e Fiat Scudo prodotte dal 1993 al 2012, nello stabilimento della PSA di Valenciennes. E per non parlare dei rapporti Chrysler > Peugeot – Talbot ma di quello potete leggere qui:La curiosità: 1978 PSA acquisisce Chrysler Europa

Il resto della storia è tutta da scrivere…

La Peugeot 806, la monovolume costruita a Valenciennes insieme a Fiat Ulysse, Citroën Evasione e Lancia Zeta.

Tutte le news

Vuoi la newsletter del Club per rimanere aggiornato?

RICHIEDILA GRATUITAMENTE

ASSOCIATI al Club Storico Peugeot Italia

ASSOCIATI AL CLUB