L’Aventure Peugeot presente al Salone di Lione Epoqu’Auto 2021

L’ Aventure Peugeot Citroën DS  a EPOQU’AUTO 2021
Organizzata dal 1979, EPOQU’AUTO è diventata una fiera internazionale di riferimento: ben 70.000 i visitatori nel 2019. Per chiudere l’anno, L’Aventure Peugeot Citroën DS si è presentata alla 42a edizione di questo salone a Eurexpo-Lione, dal 5 al 7 novembre 2021, circondato da 11 dei suoi club Peugeot e molti club di L’Amicale des clubs Citroën & DS France. L’Aventure Peugeot Citroën DS ha presentato ai simpatizzanti del marchio del Leone i vari servizi disponibili: manutenzione, restauro, vendita di pezzi di ricambio e vendita di prodotti derivati ​​(modellismo, abbigliamento, ecc.).

Festeggiati i 130 anni della Peugeot Type 3
Dopo un test nel 1889, con un veicolo a motore a vapore, Armand Peugeot produsse nel 1890 la sua prima automobile con motore a benzina, conosciuta come Tipo 2. Nel 1891, per presentare il suo nuovo modello, il Tipo 3 Vis-à-Vis a 4 posti, ha avuto l’idea di fargli seguire la corsa ciclistica Parigi-Brest-Parigi, al fine di beneficiare della pubblicità che circondava l’evento. Da Valentigney a Parigi poi Brest e ritorno, il veicolo percorre 2.045 km a una media di 14,7 km/h e migliaia di francesi scoprirono così l’automobile. Questo modello fu prodotto dal 1891 al 1894 in 64 esemplari. Caratteristiche tecniche: motore V2 da 565 cc, potenza 2 HP, cambio a 4 marce. La Peugeot Type 3 è anche la prima automobile, consegnata in Francia a un privato. Il signor Poupardin, residente a Dornach, aveva ordinato la sua automobile il 27 agosto 1891 e gli era stata consegnata il 2 ottobre dello stesso anno. Da quella data sono stati consegnati quasi 75 milioni di veicoli nei 160 paesi in cui il Brand è presente. Leggi anche: La Prima auto in Italia è una Peugeot

La Peugeot Type 3 e la VLV festeggiate a Lione

Gli 80 anni della Peugeot VLV (Veicolo da città leggero)
Durante la seconda guerra mondiale il razionamento della benzina spinse i produttori a cercare fonti energetiche alternative. La Peugeot fu l’unico grande produttore interessato a questa modalità di propulsione e destò sorpresa annunciando il 1 maggio 1941 l’uscita del suo “VLV” elettrico. Presentato sotto forma di una mini cabriolet, con due sedili sfalsati, questo veicolo economico destinato all’uso urbano era particolarmente utilizzato dagli impiegati delle poste o dalla professione medica. Dal 1941 al 1943 ne furono prodotti 377. Caratteristiche tecniche: Motore elettrico da 3,3 CV alimentato da 4 batterie da 12 volt, autonomia 75-80 km. Velocità massima: 36 km/h.

Leggi anche: 1941 -2021: 80 anni di VLV, la prima elettrica di Peugeot

Alcuni momenti nello stand de L’Aventure Peugeot Citroën DS a Lione

Tutte le news

Vuoi la newsletter del Club per rimanere aggiornato?

RICHIEDILA GRATUITAMENTE

ASSOCIATI al Club Storico Peugeot Italia

ASSOCIATI AL CLUB