La 203 ha 70 anni

Al Salone di Parigi del 1947 allo stand Peugeot faceva bella mostra la nuova 203 berlina. In realtà non si trattava ancora della versione definitiva. Durante la seconda guerra mondiale l’ufficio tecnico della casa del Leone aveva già studiato la vettura del rilancio, ma era necessario ancora altro tempo per i test e l’organizzazione della produzione. Poi, durante le prove tecniche, in primavera del 1947 un giornalista scattò alcune foto del prototipo e le pubblicò. Peugeot fu costretta ad anticipare il momento del lancio decidendo per Parigi 1947, anche se poi i primi esemplari scenderanno dalla catena di montaggio solo nell’ottobre del  1948, esattamente 70 anni orsono. Fino al 1955, per otto anni, rimase il solo modello a listino Peugeot.  Presto alla berlina vennero affiancate le versioni commerciali, ma anche una elegante coupé e l’affascinante cabriolet quattro posti. La 203 si faceva riconoscere La meccanica robusta per la linea innovativa che riprendeva lo stile americano delle “oche di latta”. Fu un successo e venne costruita fino al febbraio 1960 in ben 685.828 esemplari. Con la 203 riparte nel dopoguerra la Serie 2 che oggi trova la sua espressione nella 208 e nel SUV compatto 2008.

Tutte le news

Vuoi la newsletter del Club per rimanere aggiornato?

RICHIEDILA GRATUITAMENTE

ASSOCIATI al Club Storico Peugeot Italia

ASSOCIATI AL CLUB
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.