206: Benvenuta nel Club

L’auto si considerano d’epoca dopo 30 anni, quindi lo sono tutte le vetture costruite prima del 1988. Se sfogliamo un listino Peugeot di quell’anno, troviamo le 104 a fine carriera, la gamma 205 con anche le cabriolet, le 309 con vocazione europea, le 405 berline e familiari – cioè le versioni stradali della 405 T16 Pikes- Peak che ha fatto sognare molti. A listino ci sono anche le ultime 504 e le  robuste 505 e… a guardare bene anche le P4, non altro che le fuoristrada  con motore diesel Peugeot montate in Austria per l’esercito francese, ma anche per qualche civile amante delle tutto-terreno. Allo scopo di preservarle – e non farle rottamare in vista del raggiungimento dei 30 anni – in Italia alcune Regioni concedono agevolazioni fiscali alle vetture di 20 anni di anzianità. Ebbene nel settembre 1998, esattamente 20 anni orsono, Peugeot lancia la 206: la sua vettura più prodotta in assoluto, con circa 6,5 milioni di esemplari in tutto il mondo. E’ anche l’anno della commercializzazione della favolosa 406 coupé presentata l’anno precedente e del motore diesel Hdi per la prima volta sulle 406 berline e break. Benvenute al Club.

Tutte le news

Vuoi la newsletter del Club per rimanere aggiornato?

RICHIEDILA GRATUITAMENTE

ASSOCIATI al Club Storico Peugeot Italia

ASSOCIATI AL CLUB
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.