205 e 405 Turbo 16: nel segno del deserto

090 – Paris Dakar 1987. Vatanen/Giroux. Peugeot 205 Turbo 16. Vainqueur

Le Peugeot 205 Turbo 16 e  – successivamente – la 405 Turbo 16 oltre che nei rally, hanno segnato in modo importante il massacrante mondo dei Rally Africani. Una volta terminata l’esperienze vittoriose in Gruppo B, la 205 T16 cominciò a prendere parte al mondiale Rally Raid. L’auto venne fortemente modificata al fine di sopportare le forti sollecitazioni dovute da questo tipo di prove. Telaio e motore vennero adattati. Il motore ora sviluppava meno cavalli (circa 380), al fine di garantire maggiore affidabilità ed il telaio venne leggermente allungato per offrire maggiore stabilità. Nel 1987 l’auto e il suo pilota – Ari Vatanen – sono pronti per prendere parte al Rally dei Faraoni, imponendosi sia in questa che nella ben più famosa Parigi – Dakar dello stesso anno con la super collaudata 205 T16. Nel 1988 è il momento dell’esordio alla Parigi – Dakar della 405 T16 ma Todt, allora direttore sportivo della casa del Leone, decise di far comunque partire le 205 T16. La 205 T16 bissò il successo grazie a Juka Kankkunen. Gli anni successivi (1989 e 1990), venne finalmente il turno della 405 T16 Gran Raid che vinse per due anni consecutivi le edizioni della Parigi – Dakar con al volante il finlandese Vatanen.

Il video ufficiale di Peugeot della 205  T16 in azione alla Parigi Dakar

Altro video che vede protagonista la Peugeot 405 T16 alla Parigi Dakar

 

 

Tutte le news

Vuoi la newsletter del Club per rimanere aggiornato?

RICHIEDILA GRATUITAMENTE

ASSOCIATI al Club Storico Peugeot Italia

ASSOCIATI AL CLUB
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.