1969: la prima Auto dell’Anno di Peugeot è la 504

La 504, di cui nel 2018 è ricorso il cinquantenario dalla presentazione avvenuta nel 1968, è la prima Peugeot della storia a conquistare il titolo di “Auto dell’Anno” nel 1969. Il prestigioso titolo viene assegnato a 504 da una giuria di giornalisti specializzati di tutta Europa ed è stato solo il primo di tanti altri modelli del Leone che nel corso degli anni si sono aggiudicati l’ambito premio. L’anno è il 1969 e il premio, che sta acquistando una sempre maggiore notorietà, festeggia la sua sesta edizione. Un titolo meritato quello attribuito alla grande berlina Peugeot perché, dopo la “rivoluzione” della 204, la 504 rappresenta un ulteriore passo in avanti della Casa in termini di modernità, pur senza rinnegare i suoi principi fondamentali di affidabilità e robustezza.

504 berlinaPresentata al salone di Parigi del 1968 è la prima Peugeot a ricevere tale ambito premio, dimostrerà con i fatti di esserselo meritata a pieno titolo. Ma cosa le è valso per la conquista del premio nel 1969?  Certamente la sua linea, nata dalla stretta collaborazione tra il Centro Stile di Peugeot e Pininfarina, ai primi si deve il tipico taglio dei fari anteriori di forma trapezoidale e al secondo l’inconfondibile forma del bagagliaio, “dettagli” che renderanno inimitabile e immediatamente riconoscibile la linea della 504. La spiccata personalità della 504, la ritroviamo anche negli interni, con l’ampia sagoma dei sedili anteriori e il poggiatesta incassato che esce dallo schienale, una soluzione decisamente innovativa in quello scorcio di anni sessanta, tanto che oggi è divenuto elemento distintivo negli interni della “E-Legend“, insieme al velluto a coste larghe, anch’esso tipico delle 504 berlina prodotte a partire dal 1976. Una gamma di motori della 504, sia benzina che diesel, è veramente ampia con cilindrate che vanno dai 1.800 c.c. quattro cilindri ai 2.664 c.c del V6 PRV. Trazione posteriore su tutti i modelli, ma disponibile anche con le quattro ruote motrici permanenti per  i modelli modificati da Dangel. Ma forse la cosa che ha reso veramente universale la 504 è stata l’incredibile gamma di carrozzerie che l’hanno equipaggiata, non è stato dimenticato praticamente nulla, dalla berlina alla familiare sette posti, passando dalla Break alla Commerciale, alla versione ambulanza, ai Pick Up a loro volta declinati in una infinita serie di equipaggiamenti compresa la versione Camper. 

 

     

 

Tutte le news

Vuoi la newsletter del Club per rimanere aggiornato?

RICHIEDILA GRATUITAMENTE

ASSOCIATI al Club Storico Peugeot Italia

ASSOCIATI AL CLUB
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.